The sleeping Buddha – Hamida Ghafour

Racconto toccante delle memorie di una famiglia, un ritratto singolare dell’Afghanistan visto attraverso gli occhi di una giovane giornalista Afghana, Hamida Ghafour. La sua famiglia lasciò Kabul dopo l’invasione russa, ma nel 2003 Hamida venne mandata di nuovo nella capitale da Telegraph per documentare la storia della ricostruzione del paese. La giornalista trova un luogo profondamente cambiato dal mondo che invece le descrivevano i genitori e la nonna. Tutto ciò che la circonda è un primo esperimento di democrazia islamica post 11 Settembre. Tuttavia le persone che incontra le rivelano di come si stesse costruendo un altro tipo di nazione: un paese in cui nelle scuole di insegnava alle donne un nuovo tipo di indipendenza. Mentre partecipa al presente del suo paese, il suo passato sfuggente e la storia della propria famiglia si uniscono vividamente nella mente di Hamida. Solo quando si ritrova accanto alla tomba della sua defunta nonna, inizia a capire il suo posto in quel mondo.

+ posts