Poori – morbido pane fritto

Poori - morbido pane fritto

Prep Time15 minutes
Cook Time15 minutes
Total Time30 minutes
Servings: 8
Calories: 141kcal

Ingredients

  • 1 tazza Farina di grano
  • ¼ tazza Acqua
  • ¼ cucchiaini Zucchero
  • 2 cucchiai Olio o burro chiarificato
  • Sale q.b.
  • Olio per frittura

Instructions

  • Mettete la farina, lo zucchero, l'olio (o il ghee) e il sale in una ciotola. Mescolate per bene.
  • Aggiungete il quarto di tazza d'acqua a poco a poco mentre mischiate la farina. All'inizio l'impasto sembrerà friabile, ma lavorandolo diventerà mano a mano più compatto ed elastico.
  • Mettete l'impasto da parte per farlo riposare, copritelo e dopo 10-15 minuti ricominciate a lavoralo fino a quando non ci saranno più crepe sulla superfice.
  • Dividete l'impasto in piccole palle di dimensioni uguali (6 - 8). Stendete ogni pallina in forma circolare facendo attenzione che non sia né troppo sottile né troppo doppia.
  • A questo punto mettete l'olio per frittura a scaldare in una pentola dal fondo spesso. L'ideale è una kadai.
  • Quando l'olio diventa abbastanza caldo assicuratevi la fiamma sia media ed immergete le palline d'impasto. Ci deve essere olio sufficiente per ricoprirle completamente.
  • Premete delicatamente i poori con il mestolo quando cercano di galleggiare in superfice. Versate un po' di olio caldo anche sulla parte superiore. Ciò permetterà che si gonfino per bene.
  • Girateli e cuoceteli per altri 30 secondi o fino a quando si dorano.
  • Toglieteli dal fuoco e poggiateli in carta assorbente così da non lasciarli zuppi d'olio. Potete mangiarli per accompagnare moltissimi piatti, tra cui chana masala, kurma di verdure miste, curry di patate e aloo sabzi.

Sono Valery Gogliucci, nata in Irpinia il 16/07/97, studentessa presso "L'Orientale" affacciatasi verso l'est grazie all'amore per il cinema e l'animazione, ma che stranamente non studia giapponese. Il mio percorso accademico s'è infatti concentrato sulla Corea del sud, l'India ed in generale sulle religioni e filosofie orientali. Al momento sto scrivendo la tesi di laurea sulla simbologia legata al mondo femminile in India