My life with the Taliban – Abdul Salam Zaeef

Questa è l’autobiografia di Abdul Salam Zaeff, un ex membro del Talebano. Le sue memorie, tradotte dal Pashto, sono molto più di un semplice racconto della sua vita straordinaria. Il libro offre una confutazione degli standard dell’Afghanistan fin dal 1979. Zaeef racconta di come egli sia cresciuto in povertà nella provincia di Kandahar, entrambi i suoi genitori morirono giovani e l’invasione russa del 1979 lo obbligò a rifugiarsi in Pakistan. Nel 1983 iniziò a combattere la jihad, che in quel periodo era associata alle maggiori figure della resistenza anti-Sovietica, compreso il capo attuale del Talebano, Mullah Mohammad Omar. Dopo la guerra Zaeef ritornò in un piccolo e tranquillo villaggio nel Kandahar, ma presto il caos si impadronì nuovamente dell’Afghanistan, quando, dopo la cacciata dei russi, esplosero dei conflitti tra fazioni. Disgustato da tale diffusa illegalità, Zaeef fu uno di coloro ad avere un ruolo centrale nel dibattito che portò il Talebano a riemergere nel 1994. Successivamente Zaeef racconta la sua vita come un ufficiale civile al servizio del Talebano e la carriera come ministro, durante la quale negoziò con le compagnie petrolifere estere e anche con il leader stesso della resistenza Afghana, Ahmed Shah Massoud. Zaeef fu ambasciatore in Pakistan al tempo dell’attacco alle Torri Gemelle dell’11 Settembre, e testimonia nell’autobiografia una bizzarra “guerra telefonica” in atto nel periodo precedente all’intervento statunitense che portò al rovesciamento del Talebano. Nei primi anni 2000 Zaeef venne consegnato alle forza americane in Pakistan, trascorrendo quattro anni e mezzo in prigione, prima di essere rilasciato senza nessun capo d’accusa. My life with the Taliban offre al lettore una personale e privilegiata visione delle comunità del villaggio rurale Pashtun che costituiscono la base del Talebano. Aiuta inoltre a capire cosa spinge uomini come Zaeef a prendere le armi contro stranieri che sono abbastanza ingenui da invadere la sua terra natia.

+ posts