Jackfruit Biryani – Riso col giaco

 

Jackfruit Biryani - Riso col giaco

Prep Time30 minutes
Cook Time45 minutes
Total Time1 hour 15 minutes
Servings: 4

Ingredients

Per la marinatura

  • 200 g Jackfruit (Giaco) in cubetti
  • 90 g Yogurt
  • 2 cucchiai Pasta d'aglio e zenzero
  • 1/2 cucchiaini Peperoncino rosso in polvere
  • 1/4 cucchiaini Curcuma
  • 1 cucchiaini Garam masala
  • 2 cucchiai Succo di limone
  • Sale q.b.

Per il biryani

  • 2 tazza Riso basmati
  • 2 cucchiai Olio di semi di girasole
  • 3 Cipolle
  • 1 cucchiaini Cannella
  • 2 Semi di cardamomo
  • 2 Chiodi di garofano
  • 1 Cardamomo nero
  • 1 Anice stellato
  • 1 Foglia di alloro
  • Foglie di coriandolo tritate
  • Foglie di menta tritate
  • 3 Peperoncini verdi
  • Sale q.b.
  • 1 cucchiai Burro chiarificato
  • 10 Anacardi tostati

Instructions

  • Per prima cosa dovete lavare bene il riso e metterlo in ammollo.
  • Dopo di che tagliate il jackfruit (giaco). Per fare ciò dovrete prima ungere le mani e il coltello con l'olio. Questo trucchetto eviterà che il lattice (la linfa del frutto) si appiccichi alle vostre dita. Tenete pronta una ciotola d'acqua salata in cui mettere i pezzi di jackfruit tagliati per evitare che il frutto perda colore.
  • Ora che le mani e il coltello sono belli unti, tagliate il jackfruit a metà, scartate la buccia, iniziate a fare pezzi da circa 2 cm e mezzo e immergeteli nell'acqua salata.
  • Per cuocere il jackfruit mettete i pezzi tagliati in una pentola a pressione con 1/4 di tazza d'acqua e fate cuocere per 6 fischi, abbassate poi la fiamma e lasciate cuocere per altri 10 minuti. Trascorso il tempo necessario spegnete il fornello e lasciate che la pressione si disperda naturalmente.
  • Una volta che il frutto cotto si sarà raffreddato potrete metterlo a marinare.
  • In una ciotola unite i pezzi di jackfruit bolliti, yogurt, pasta d'aglio allo zenzero, peperoncino in polvere, curcuma, garam masala, succo di limone e sale. Mischiate delicatamente.
  • Mettete a scaldare in una padella l'olio a fuoco medio e friggete i pezzi di jackfruit marinato fino a quando non assumono un bel colore dorato intenso. Toglieteli poi dalla padella e poneteli sulla carta assorbente. Lasciate da parte mentre iniziate a preparare il riso.
  • Portate a bollore dell'acqua in una pentola capiente, aggiungete il riso precedentemente lasciato in ammollo e condite con sale e tutte le spezie: cannella, cardamomo, chiodi di garofano, cardamomo nero, anice stellato e foglie di alloro. Non fate cuocere completamente il riso (andrà bene cotto al 70% circa). Una volta fatto, scolate e mettete da parte.
  • Ungete un'ampia padella col burro chiarificato, versateci alcune cipolle fritte, foglie di menta e foglie di coriandolo. Create poi uno strato di jackfruit.
  • Ora aggiungete il riso sul jackfruit, un cucchiaio di burro chiarificato, cospargere altre foglie di menta e coriandolo, coprire la padella con un foglio di alluminio e fate cuocere a fiamma bassa per 20 minuti.
  • Una volta cotto alzate il coperchio e mischiate per bene tutti gli ingredienti. Servite ancora caldo dopo aver decorato con la frutta secca tostata e altre foglie di coriandolo tritate.

Sono Valery Gogliucci, nata in Irpinia il 16/07/97, studentessa presso "L'Orientale" affacciatasi verso l'est grazie all'amore per il cinema e l'animazione, ma che stranamente non studia giapponese. Il mio percorso accademico s'è infatti concentrato sulla Corea del sud, l'India ed in generale sulle religioni e filosofie orientali. Al momento sto scrivendo la tesi di laurea sulla simbologia legata al mondo femminile in India