Barfi

Barfi

Prep Time5 minutes
Cook Time25 minutes
Total Time30 minutes
Calories: 2533kcal

Ingredients

  • 200 g Zucchero
  • 2 cucchiaini Cardamomo in polvere
  • 200 g Farina di ceci
  • 125 g Ghee
  • 5 Mandorle
  • 5 Anacardi
  • 1 cucchiai Magaz (semi di melone, facoltativi)
  • Ghee per imburrare la padella

Instructions

  • Imburrate una padella o una teglia con il ghee. In alternativa potete anche ricoprire la padella con un foglio di alluminio ed imburrare quello.
  • Prendete 1/2 tazza di ghee e fatelo sciogliere a fiamma bassa.
  • Appena il ghee si è sciolto, aggiungete 2 tazze di farina di ceci poco alla volta. Dovreste utilizzare una padella spessa in modo che la farina si possa rosolare in modo uniforme. Non usare una padella antiaderente in quanto bisognerà mischiare molto. Continuate a mescolare continuamente mano a mano che aggiungete la farina.
  • La farina sembrerà a questo punto un unico grosso grumo. Continuare a friggere mescolando molto bene. Non fate attaccare il composto al fondo della padella.
  • Dopo qualche minuto il composto sarà fuso. Continuate a mischiare finché il colore risulterà dorato. Se non mischierete bene il barfi non avrà un colore uniforme e non risulterà ben cotto.
  • Una volta cotta la farina, togliete la padella dal fuoco, aggiungete il cardamomo e mischiate il composto.
  • In un'altra padella unite lo zucchero a mezza tazza d'acqua e fate cuocere a fuoco medio-basso. Girate bene con un cucchiaio in modo da far sciogliere lo zucchero. Si creerà così del caramello. Per esser certi venga bene tenete a portata di mano un piatto per verificare la consistenza. Per far la prova del piatto basterà versare qualche goccia di caramello e farla raffreddare.
  • Appena il caramello avrà la consistenza desiderata, versatelo sul composta fatto prima con la farina di ceci. Mischiate tutto in modo vigoroso e velocemente. Dovrete sbrigarvi in quanto il tutto diventa molto duro in fretta.
  • Appena il vostro composto sarà ben mischiato versatelo nella padella o teglia precedentemente imburrata. Fate in modo che sia versato in modo uniforme aiutandovi con una spatola.
  • Cospargete ora il dolce con la frutta secca tritata e premete con la spatola in modo che ben aderisca al composto
  • Quando il dolce è ancora caldo tagliatelo in vari quadratini. Conservate i barfi in un contenitore ermetico. Non c'è bisogno di metterli in frigo. A temperatura ambiente dureranno per circa una settimana.

Sono Valery Gogliucci, nata in Irpinia il 16/07/97, studentessa presso "L'Orientale" affacciatasi verso l'est grazie all'amore per il cinema e l'animazione, ma che stranamente non studia giapponese. Il mio percorso accademico s'è infatti concentrato sulla Corea del sud, l'India ed in generale sulle religioni e filosofie orientali. Al momento sto scrivendo la tesi di laurea sulla simbologia legata al mondo femminile in India