Kedarnath, sito di pellegrinaggio in onore di Śiva

Kedarnath è un sito di pellegrinaggio in onore di Śiva situato su una collina vicino al fiume Mandākinī a quasi 3600 metri sul livello del mare. Si trova nella regione di Garhwal nel nuovo stato indiano Uttarakhand (creato nel 2000, prima chiamato Uttaranchal).

Kedarnath
Fonte: Times of India

Kedarnath è uno dei quattro luoghi di pellegrinaggio che costituiscono l’ Uttarakhand cārdhām yātrā ed è uno dei cinque centri importanti per molti Vīraśaiva (gli adepti della setta religiosa Liṅgayat). È famoso per essere uno dei 12 jyotirliṅga or liṅga di Śiva.

La parola kedāra in sanscrito significa letteralmente terreno paludoso e il nome Kedārnāth (“Signore del terreno paludoso”) è usato sia come toponimo che come epiteto di Śiva.

È uno dei luoghi notoriamente associati all’ascesa al cielo dei principi Pāṉḍava e della loro moglie Draupadī, che si verifica verso la fine dell’epopea Mahābhārata.

Nel Garhwal centrale, Kedarnath è il più grande di una serie di cinque santuari śaiva noti come pañckedār (i cinque kedār). Numerose interpretazioni lo collegano anche al tempio di Śiva nella sua forma di Paśupatināth a Kathmandu, in Nepal.

Insieme alla grotta di Amarnath, al lago Maṇimaheś, al tempio Paśupatināth e al monte Kailāś, Kedarnath è una delle famose dimore himalayane di Śiva, che è ben nota per essere collegata all’Himalaya sia attraverso il suo compagno, Pārvatī (il cui padre è Himavat, vale a dire l’Himalaya) e per via della posizione solitaria (rispetto alle pianure più stanziate e urbanizzate).

Nel giugno 2013, a seguito delle intense piogge che avevano causato frane in tutta la regione, Kedarnath ha subito un’inondazione di acqua e fango che ha causato gravi perdite di vite umane e danni a infrastrutture, sia a Kedarnath che in diverse centinaia di chilometri lungo il corso del fiume Mandākinī. 

Immagine prima-dopo l’inondazione di Kedarnath
Fonte: kedarnathtemple.com

Questa inondazione, insieme ad altre inondazioni e frane nella regione, ha intrappolato decine di migliaia di visitatori ed è stata responsabile di migliaia di morti. La difficile situazione di Uttarakhand è stata descritta nelle notizie nazionali e internazionali e Kedarnath è diventata una delle icone di questa tragedia. 

Kedarnath è diventato il simbolo della difficile sovrapposizione tra le realtà della vita nei contesti himalayani del XXI° secolo. È diventata anche un’icona di necessità, possibilità e praticabilità di forme sostenibili ed eco compatibili di turismo montano e  di pellegrinaggio.

+ posts